X Utilizziamo i cookie per essere sicuri di offrirti la migliore esperienza sul nostro sito. Per maggiori informazioni clicca qui.

Cenni storici


Lo "Stato dei Presìdi" era un nucleo territoriale d'esigua entità sebbene di notevole importanza strategica, in quanto importante base militare nell'Alto Tirreno.

Da qui i vari dominatori succedutisi nel tempo poterono agevolmente controllare ed anche influenzare gli Stati ed i mari dell'Italia centrale.
Agli inizi della sua storia, esso comprendeva il promontorio dell'Argentario, con Orbetello, Porto Ercole e Santo Stefano, e la sua immediata base di terraferma fra Talamone e Ansedonia, già appartenenti all'antico e glorioso Comune, poi Signoria, poi Repubblica di Siena.

Successivamente lo Stato estese i suoi confini fino a comprendere Longone, attuale Porto Azzurro nell'Isola d'Elba. 
Lo Stato dei Presìdi fu fondato nel 1557 e rimase immutato nella sua connotazione geografica fino al 1801, vivendo un'alternarsi di vicende assai movimentate inquadrabili non solo in episodi di storia locale ma anche, in modo più ampio, nazionale e più spesso europea. 

"Visitare terre lontane e conversare con genti diverse rende saggi gli uomini."
(M. De Cervantes)

Prenota ora

Tel. 0564.867601 - 0564.867602 - 0564.867603 - Fax 0564.860432 - E-mail: info@ipresidi.com




dal: al:

* campi obbligatori
Privacy art. 13 del d.lgs. 196/2003